mercoledì 24 dicembre 2008

Divagazione: la nostra classifica dei lavori giapponesi meno invidiabili

Oggi facciamo una breve pausa nel racconto delle nostre avventure per proporvi uno dei nostri passatempi: la compilazione della classifica dei lavori giapponesi meno invidiabili!
I posizione: l'uomo-albero di natale (all'ingresso di un karaoke di Kobe un invitante (?) albero di Natale umano (!) richiamava l'attenzione dei passanti affinchè entrassero nel suo locale...)

II posizione: l'addetta all'ascensore di Kinokuniya (una ragazza dalla voce molto mielosa espone ai clienti tutte le attrattive dei piani della grande libreria Kinokuniya di Shinjuku, a Tokyo, ininterrottamente e senza che nessuno la ascolti, poveretta)

III posizione: la venditrice di snack sullo Shinkansen (queste povere ragazze devono passare col proprio carrello all'interno degli irrespirabili vagoni fumatori dei treni, fermarsi, parlare e sorridere ai drogati di nicotina... l'aria lì si taglia davvero col coltello!)

IV posizione: la piega-sacchetti di plastica (una signora al castello di Himeji raccoglieva i sacchetti in cui i visitatori avevano infilato le loro scarpe e li piegava, uno a uno, senza sosta)

V posizione: i giardinieri del Kenrokuen di Kanazawa (in questo giardino enorme i giardinieri strappano a mano, con infinita pazienza, invisibili ciuffi d'erba o muschio fuori posto)

La classifica è naturalmente suscettibile di modifiche nel corso del viaggio, non siamo ancora a metà!

Qui ormai mancano poche ore, quindi ne approfittiamo per augurare a tutti
BUON NATALE!!

Mara e Marco

3 commenti:

Osvaldo ha detto...

Approfitto anch'io della vostra pausa per farvi i miei auguri di buone feste e di una buona continuazione del vostro viaggio.
Ciao

Marco ha detto...

Grazie e auguri anche a voi!

kiruccia ha detto...

Mmmh, e gli omini che puliscono i corrimano delle scale mobili con uno straccetto ve li siete persi?
Altro lavoro invidiabile: vicino alla stazione di Kyoto c'è un palazzone rivestito di marmo, e tutti i santi giorni degli ometti lucidano le pareti del palazzo (!). In alternativa, se qualche uccello ha fatto il birbante, puliscono le fioriere addobbate con rocce (quindi roccere). Io cose del genere non le avevo mai viste...